limone

Calamari alla griglia profumati al limone

IMG_0847-Modifica

IMG_0848-Modifica

Una ricetta estiva ricca di profumi e sapori il cui segreto sta tutto nella freschezza dei calamari.

Per realizzarla vi occorrono, oltre ai calamari, del pangrattato , dell’olio evo, la buccia grattugiata di tre limoni verdi, un cucchiaino di prezzemolo tritato molto finemente, un pizzico di sale, qualche foglia di limone.

Mescolate il pangrattato  con la buccia grattugiata di due limoni, il prezzemolo, due  pizzichi si sale e un cucchiaio d’olio. Impanate per bene i calamari i calamari mettendo un po’ di composto anche all’interno. Cuoceteli poi in una griglia rovente girandoli poche volte. Una volta cotti adagiateli in un piatto con le foglie del limone ,  grattugiatevi sopra la buccia e bagnate con due fili d’olio.

San Valentino – il dolce: mini strudel di mele con zucchero muscovado.

 

 

IMG_1317

 

 

Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia (giuro che la prossima volta la faccio io!  chiedo venia)

3 mele a buccia rossa

3 cucchiai uvetta

un cucchiaio di pinoli

due cucchiai di zucchero di canna

un cucchiaio di zucchero muscovado

il succo di un  limone

la buccia grattugiata di un’arancia

un bicchierino di liquore Taiadea

un cucchiaio  abbondante di cannella

 

un tuorlo d’uovo per spennellare.

zucchero a velo.

 

Tagliare le mele a cubetti e metterle a macerare in una boule con tutti gli altri ingredienti per almeno 2 ore.

Srotolare la pasta sfoglia e dividerla in quattro parti. Adagiare al centro di ognuna il composto e chiudere a fazzoletto incidendo la superficie con tre tagli trasversali. Spennellare la superficie con l’uovo  e infornare a 170°C  per 15/20 minuti.

Far raffreddare e impiattare con accanto un cucchiaio di ripieno che avrete lasciato da parte spolverizzando con zucchero a velo e cannella.

 

n.b: il “sughetto” che si sarà creato dalla macerazione delle mele conservatelo e mettetelo a scaldare qualche minuto in un pentolino. Si creerà una sorta di sciroppo con cui irrorare le mele o lo stesso strudel.

 

 

 

La maionese alla vaniglia.

Mi piacciono tanto gli accostamenti un po’ inusuali e per questo motivo non potevo non provare la celebre maionese alla vaniglia del grande Chef Maurizio Santin. Inutile dire che è stata un successo!

Qui la ricetta http://www.paninodautore.it/wp-content/uploads/2009/03/coppa-al-cioccolato-panino-dautore-di-maurizio-santin.pdf e di seguito il mio risultato.

Archivi

bloggaline
Save the Children Italia Onlus
giugno: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Partecipo a:

about food

Mi trovate su:

about food
bannerebeer.jpg
12chiavi
alimentipedia
about food

Collaboro con:

silikomart