birra

The Winner is….

Non è stato facile decidere! Le ricette erano tutte interessanti e originali e dobbiamo complimentarci con tutti voi che avete partecipato! Ma purtroppo abbiamo dovuto fare una scelta e la ricetta vincitrice è….

Spatzle alla birra con tomino e mandorlato

(http://pappageniale.blogspot.it/2012/12/spatzle-alla-birra-con-tomino-e.html)

 

Per la sezione “Shot”:
a pari merito : Risotto profumato (http://papricaecannella.blogspot.it/2012/12/risotto-profumato.html
e Domenico Molara con la Stout Chocolate Cake (http://cronacheculinarie.wordpress.com/2012/11/07/guinness-chocolate-cake/)

Complimenti a tutti! Vi arriverà a breve nostra email con indicazioni e banner coccarda da mettere nei v/s blog!

 

BEER, FOOD AND SHOT

1° CONTEST: IN CUCINA CON LA BIRRA



;

  • divoltainvolta.com in collaborazione con Ebeer.it organizza il primo contest di cucina avente come tema la birra. I partecipanti dovranno inviare entro il 20 dicembre 2012 una ricetta, corredata di fotografie, di un antipasto o un primo preparato con la birra. Potranno partecipare anche ricette già postate.

  • La birra dovrà essere uno degli ingredienti del piatto. Potrete utilizzarne una qualsiasi tipologia (ale, blanche, lambic, pils, etc.) e nel caso ne adoperiate qualcuna presente tra quelle in vendita nel beershop Ebeer.it, potrete specificarne anche la marca.

  • Tutto il materiale dovrà essere inviato all’email contest@divoltainvolta.com (ricetta, foto, email, url blog). Tutte le ricette pervenute saranno indicizzate in una pagina sul sito divoltainvolta.com

  • La ricetta vincitrice sarà segnalata dal sito Ebeer.it con link al proprio blog e verrà premiata con una bottiglia di Gouden Carolus Van De Keizer 75cl – Riserva 2011 + un bicchiere e una mini collezione di sottobicchieri. divoltainvolta.com dedicherà una pagina al vincitore del contest che potrà raccontare il suo piatto.

  • Tutti i partecipanti dovranno inserire nel proprio blog il banner di partecipazione al contest e di Ebeer.it (pena l’esclusione)

  • Un premio speciale (e a sorpresa) se lo aggiudicherà la migliore fotografia pervenuta; si terrà conto della presentazione del piatto e dovrà essere accompagnato da una birra. La foto verrà pubblicata da Ebeer. it e divoltainvolta.com col rimando al v/s blog

  • A giudicare le ricette e le fotografie lo staff di Ebeer.it con la mia collaborazione.

  • Buona fortuna e buon lavoro a tutti. Partecipate numerosi!!!!


Gelatine di birra – Birrificio Civale

Nel 2009 a Spinetta Marengo (AL) apre i battenti il birrificio Civale. (http://www.birrificiocivale.it/)

Oltre a produrre birre di alta qualità ( 7 etichette + 2 Speciali) realizza, in collaborazione con l’Azienda agricola “Rosso di Sera” – Parodi Ligure (Al), delle straordinarie gelatine di birra Mervisia e Alica.

L’Alica è una birra bionda leggera di colore giallo dorato. Ha un’aroma floreale e delicato, e un buon equilibro dolce-amaro.(4,7%).

La gelatina prodotta con questa birra ha un gusto molto morbido e fruttato e viene consigliata in abbinamento a formaggi freschi, a quelli di media stagionatura e alle carni bianche.

La Mervisia è una birra che, invece, si ispira alle Pale Ale inglesi. Ha un colore ambrato e un profumo di frutti di bosco con sentori di caramello. Molto corposa e non molto amara. (6,2%).

La gelatina Mervisia ha, come la sua birra, un gusto molto fruttato e deciso e viene consigliata in abbinamento a carni rosse e a formaggi molto stagionati.

Gli ingredienti sono: 70% birra – 30% zucchero, pectina di frutta.

Il primo assaggio è stato sorprendente. Una vera esplosione di profumi e sapori. Ho abbinato l’ Alica a dei bastoncini di dolce sardo (formaggio prodotto con latte intero di vacca – a pasta morbida con una stagionatura di max 20 gg. ) : i due elementi si sono esaltati a vicenda , la gelatina ha valorizzato un formaggio dal sapore abbastanza delicato e il formaggio ha evidenziato le note fruttate che si trovano anche nella birra.

La gelatina Mervisia ho invece voluto accostarla a dei tocchetti di carne rossa cotta alla brace: senza parole! Veramente esaltante! Da provare assolutamente anche in abbinamento a pezzetti di Parmigiano Reggiano stagionato almeno 24 mesi.

Conclusioni: assolutamente da provare . Per un aperitivo speciale e sfizioso o per accompagnare una cena diversa. Successo assicurato!

Archivi

bloggaline
Save the Children Italia Onlus
agosto: 2017
L M M G V S D
« Set    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Partecipo a:

about food

Mi trovate su:

about food
bannerebeer.jpg
12chiavi
alimentipedia
about food

Collaboro con:

silikomart