Miglio alle carote, zenzero e limone con pisellini e semi di girasole tostati.

Il miglio è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle graminacee ed è classificato come un cereale minore; utilizzato molto nel medioevo, è stato per diverso tempo quasi dimenticato e relegato ad essere ricordato solo come cibo gli uccelli.

In realtà è un prodotto ricco di elementi importantissimi: vitamine del gruppo A e del gruppo B, ferro, magnesio, calcio, acido folico. Totalmente privo di glutine è adatto ai celiaci ma anche a chi fa una vita sedentaria e ha problemi di digeribilità.

La mia ricetta è venuta fuori con quello che avevo casa, utilizzando prodotti freschi e bio.

 

Ingredienti per due persone:

150 gr. di miglio ( io ho usato il miglio Bio della Nutri Free)

3 carote medie

1 scalogno piccolo

2 cucchiaini di zucchero di canna grezzo

1 cucchiaio di aceto balsamico

mezza radice media di zenzero

un pizzico di sale

la buccia grattugiata di un limone bio

una manciata di semi di girasole

olio evo qb

 

Mettere a bollire abbondante acqua salata  in una pentola. Raggiunto il bollore versarci il miglio e far cuocere per circa 18 minuti.

Scolare bene con un colino a maglia fitta, facendoci scorrere sopra l’acqua fredda e metterlo da parte in un recipiente, sgranandolo di tanto in tanto con una forchetta.

Pelare le carote, tagliarle a rondelle e metterle in una padella con un filo d’ olio , la cipolla tagliata a fettine sottili, lo zenzero tagliato a rondelle e un pizzico di sale. Far rosolare qualche minuto poi aggiungere due dita d’acqua e coprire (5 minuti). Togliere il coperchio, far evaporare bene tutta l’acqua e quindi aggiungere lo zucchero di canna e l’aceto balsamico. Far saltare alcuni minuti a fiamma viva, fino a quando lo zucchero non caramellizza e si crea una cremina densa. Mettere da parte.

Contemporaneamente far cuocere i pisellini freschi con un filo d’olio, sale e poca acqua (15 min.).

Sgranare i semi di girasole e farli tostare qualche minuto in una padella antiaderente.

A questo punto si possono unire tutte le preparazioni, lasciando da parte qualche seme di girasole tostato e qualche rondella di carota cotta. Mescolare tutto per bene con una forchetta per eliminare qualche eventuale grumo.

Mettere a mo’ di tortino in un piatto e completare con qualche seme di girasole tostato, le rondelle di carota e la buccia grattugiata del limone.

Questo piatto è ottimo sia caldo che freddo. Lo zenzero e il limone gli danno una spinta molto fresca  e  accompagnano il dolce delle carote e l’erbaceo dei pisellini. I semi di girasole tostati rallegrano il palato con una nota croccante inaspettata.

 

TORTINO DI MIGLIO

 

foto (1)

 

Tortino di miglio

 

 

miglio3

 

 

 

 

 

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi
bloggaline
Save the Children Italia Onlus
giugno: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Partecipo a:
about food
Mi trovate su:
about food
bannerebeer.jpg
12chiavi
alimentipedia
about food
Collaboro con:
silikomart