Frollini al malto d’orzo e zucchero di canna.

Qualche settimana fa la mia amica mi ha portata in un bel supermercato bio, e tra le tante curiosità ho finalmente trovato il malto d’orzo.

Era un bel po di tempo che avevo in mente di provare a fare i biscotti al malto, e questo primo tentativo è stato positivo ma non perfetto.

Per prima cosa (non so perché) ero convinta che il malto avesse un sapore molto più dolce e delicato, invece ha un sapore pungente,  dolce ma con punte quasi amare… e ha bisogno di essere ben bilanciato e controbilanciato. Io ho usato nella mia ricetta anche lo zucchero di canna, ma il miele secondo me riesce meglio in questa impresa.

La ricetta è venuta fuori curiosando su internet, sfogliando i libri di cucina che avevo in casa e rispolverando la ricetta dei frollini di nonna.

Quindi:  la farina (300gr) , lo zucchero di canna (100gr), il burro (100 gr) , il malto (50 gr), un tuorlo.

Ho lasciato riposare la pasta un’oretta in frigo e poi l’ho stesa e ritagliato i biscotti.

Buoni. Ottimi con il te. Ma secondo me avevano bisogno di una spinta in più…il malto si sentiva ma avevano bisogno di un qualcosa che rendesse il gusto più “morbido”, per questo ho deciso di provarli con il miele  al posto dello zucchero di canna e questa volta è andata meglio!

foto 1

foto 3

 

 

 

 

 

Be Sociable, Share!

4 risposte a Frollini al malto d’orzo e zucchero di canna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi
bloggaline
Save the Children Italia Onlus
giugno: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Partecipo a:
about food
Mi trovate su:
about food
bannerebeer.jpg
12chiavi
alimentipedia
about food
Collaboro con:
silikomart