Natale 2010

La casa di zenzero.

Come preannunciato,  quest’anno al posto degli omini di zenzero  ho deciso di realizzare la casetta! E’ stato davvero divertente,  soprattutto decorarla.

Gli ingredienti sono:

400 gr. di farina

120 gr. di burro

100 gr. di zucchero

1 uovo

150 ml di miele bruno

spezie miste (un cucchiaino di zenzero , mezzo cucchiaino di chiodi di garofano , mezzo cucchiaino di cannella)

un cucchiaino scarso di bicarbonato.

un pizzico di sale.

Mettere tutti gli ingredienti in una boule e lavorare per una decina di minuti. Fare una bella palla e avvolgerla nella pellicola trasparente.  Far riposare in frigo per almeno tre ore.

Una volta tirata col mattarello per uno spessore di circa 3- 4 mm potete ritagliare le sagome desiderate.

Va in forno a 180 gradi per circa 7 minuti.

“Cibo mangiato con le mani” – I miei finger food di Natale

I miei antipasti Natalizi quest’anno sono stati un pochino meno tradizionali senza dimenticare però il classico salmone e le sfogline salate. Eccone alcuni:

Crema di zucchine con straccetti di salmone scozzese e grani di sale bruno di Bretagna

3 zucchine grandi

5 cucchiai di besciamella (farina, burro, latte, sale, noce moscata)

grani di sale bruno di Bretagna

salmone scozzese affumicato

erba cipollina

Tagliare in 4 le zucchine e lessarle in abbondante acqua salata. Una volta cotte scolarle per bene in un colino e metterle nel frullatore con un filo di olio evo e frullarle. Appena saranno ridotte in crema aggiungere la besciamella ed emulsionare ancora un pochino. Aggiustare di sale e pepe.

Tagliare a striscioline sottilissime il salmone adagiarlo nel cucchiaio monodose dove avremo messo un po’ di crema di zucchine. Guarnire con un filo di erba cipollina e con due grani di sale bruno.

Salsa Guacamole con gambero marinato , uvetta sultanina e pane carasau.

Ingredienti

2 Avocado maturi

200 gr. di gamberi sgusciati e sbollentati

1 cucchiaio e mezzo di uvetta sultanina

2 cucchiai di aceto

il succo di mezzo limone

la punta di un cucchiaino di zucchero di canna

1 pomodoro maturo

un cucchiaino di pinoli

sale rosa dell’Himalaya in grani.

6 cucchiai di olio evo

qualche goccia di tabasco

un foglio di pane carasau

sale e pepe q.b.

Spolpare per bene gli avocado e metterli in un frullatore con un cucchiaio di olio, il tabasco , il pomodoro maturo spellato e un pizzico di sale. Farne una crema e metterla da parte.

In un altro recipiente mettere l’olio, l’aceto il succo di limone, l’uvetta, i pinoli e i gamberi. Mescolare bene , aggiungere un pizzico di pepe e di sale e lasciare marinare per un paio d’ore(meglio fino al giorno dopo).

Riempire le vaschettine monodose con una parte di salsa guacamole, adagiarvi sopra un pezzetto di pane carasau , un gambero con un cucchiaino della sua marinatura e due grani di sale rosa. Servire subito.

Se volete preparali con largo anticipo è meglio non mettere il pane carasau in quanto si ammorbidisce velocemente perdendo quella croccantezza che invece deve sentirsi.

Qua la zampa!

Natale è ormai alle porte ma ancora ho un sacco da fare anche se,  per lo meno quest’anno,  sono riuscita terminare per tempo gli acquisti natalizi! Ho tante decorazioni da completare per il 25 e spero di farcela, essendo ancora occupata con il lavoro.

Intanto vi faccio vedere una realizzazione per la festa natalizia del centro di addestramento dove porto il mio cagnone Aiko!

La carta velina verde utilizzata per avvolgerli uno ad uno ha creato un bell’effetto Natale.  Sono dei mudcupcakes  (stessa ricetta della mudcake a cui ho aggiunto un cucchiaino di bicarbonato affinché venissero un pochino più soffici)

Archivi

bloggaline
Save the Children Italia Onlus
agosto: 2017
L M M G V S D
« Set    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Partecipo a:

about food

Mi trovate su:

about food
bannerebeer.jpg
12chiavi
alimentipedia
about food

Collaboro con:

silikomart